Artemis, la prima città sulla Luna di Andy Weir

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. AlessioX1 ha detto:

    Intanto ti ringrazio nuovamente per aver recensito questo libro di cui ti avevo parlato , allora avendo letto la tua recensione non posso che concordare con te in effetti i personaggi sono molto stereotipati in particolare la protagonista e il suo amico del agenzia spaziale, il che è un peccato dato che per il resto l’ambientazione è ottima e la trama anche se non è ottima ma un pò banale può anche starci, poi in se si può definire “coraggiosa” la scelta di aver scelto una protagonista donna musulmana emancipata ma poi gli stereotipi mandano tutto in fumo, non è un capolavoro e si fa leggere ma si poteva fare molto di più considerando che poi questo libro è uscito dopo il suo besteseler The Martin quindi non può usare la scusa del fatto che era il suo primo libro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.